Ultimi giorni per Corot

Chiude domenica 7 marzo la mostra dedicata a “Corot e l’arte moderna – Souvenirs et Impressions” ospitata dal Palazzo della Gran Guardia.
L’evento ha raccolto consensi e una partecipazione di pubblico davvero notevole: un successo insomma a livello internazionale.

Se non avete ancora avuto l’occasione di ammirare i capolavori esposti, non perdete l’occasione: sul sito ufficiale tutte le informazioni necessarie.


Corot, cena al buio o festa dell’olio?

corot.jpgDebutta proprio oggi una mostra molto attesa: parliamo di “Corot e l’arte moderna“, ospitata alla Gran Guardia fino al 7 marzo 2010. Ne avevamo già parlato qualche mese fa qui. Se la visitate attendiamo naturalmente le vostre impressioni.

Piuttosto particolare invece la proposta del centro culturale Tirtha di Pescantina: una cena al buio per provare sensazioni davvero fuori dal consueto. Tutte le informazioni qui.

Infine, un suggerimento gastronomico con la Festa dell’Olio di Mezzane, all’insegna di degustazioni, musica, concorsi letterali e altri momenti culturali. L’occasione è sempre perfetta per coniugare piacere del palato e della mente.

Buon fine settimana!

Aspettando Corot

In attesa della mostra “Corot e l’arte moderna. Souvenirs et Impressions“, è possibile conoscere e scoprire più da vicino l’artista e le sue influenze grazie ad una serie di conferenze ad hoc. Il programma è il seguente:

martedì 6 ottobre 2009, ore 18
Luigi Gallo – Università degli Studi di Roma La Sapienza
Valenciennes e Corot

martedì 13 ottobre 2009, ore 18
Barbara Cinelli – Università degli Studi Roma Tre
Corot e il contemporaneo

martedì 27 ottobre 2009, ore 18
Flavio Fergonzi – Università degli Studi di Udine
Corot classico? Una lettura novecentesca

martedì 3 novembre 2009, ore 18
Anna Ottani Cavina – Università di Bologna
Artisti francesi in Italia fra Settecento ed Ottocento:
l’esperienza dell’antico e del paesaggio

La sede è il Palazzo della Gran Guardia e tutte le informazioni sono disponibili a questo link.