I cibi tipici di Verona: La Pastissada de Caval (la storia)

img virgilioblog.jpgLa pastissada ha origini lontane, al tempo dei Longobardi, in particoare nasce attorno al periodo tra il 569 e il 572 quando Alboino, primo re del Longobardi, risiedeva a Verona, a quel tempo sotto assedio da molti nemici della città. Durante uno di questi, i cavalieri delle due parti si scontrarono duramente fuori le mura e lasciarono sul terreno molti cavalli uccisi. La popolazione che era rimasta senza rifornimenti di viveri, decise che era il caso di trovare un modo di utilizzare la carne di cavallo per sfamarsi; deciserò così di conservarla sotto vino miscelato ad erbe aromatiche e poi abbinò questo piatto alla polenta. Da allora una delle pietanze più tipiche di Verona è la Pastissada de Caval (tradotta dal dialetto come “pasticciata di cavallo”).

I cibi tipici di Verona: La Pastissada de Caval (la storia)ultima modifica: 2012-04-16T08:43:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento