La Verona nascosta e i suoi capolavori archeologici

img virgilioblog.jpgVerona è una città piena di reperti storici e archeologici derivanti da epoche diverse, da quella romana a quella fascista e moderna. In tanti lo immaginano, però pochi hanno avuto la fortuna di vederli, ma sottoterra e in aree non visibili a tutti si trovano molti altri siti interessanti. Per esempio sotto via San Cosimo si trova una delle case romane più complete di tutto il Veneto oppure sotto il liceo Maffei si trova il Campidoglio. Purtroppo per portare alla luce tutto in modo elegante i costi sono sempre molto alti e a volte si sono perse delle occasioni per portare alla luce siti archeologici importanti. Degli esempi positivi però ci sono e tra i più recenti il recupero di Porta Leoni nel 1978 e le strutture presenti nel cortile del Tribunale vecchio che grazie ai grandi oblò permettono di vedere cosa si trova sotto il suolo.

La Verona nascosta e i suoi capolavori archeologiciultima modifica: 2012-03-02T08:06:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento