Undicesima fiera del Bollito con la Pearà

img virgilioblog.jpgIn realtà è cominciata già da un giorno, ma per chi volesse assaggiare uno dei cibi più tipici di Verona, può andare ad assaggiare il famoso Bollito con la Pearà all’undicesima fiera dedicata a questo piatto.

La fiera si terrà dal 4 novembre (ieri) fino a domenica 13 a Isola della Scala nel nuovo Palariso. 

I piatti che potrete assaggiare saranno a base di Bollito di manzo con la pearà (per chi non fosse di Verona è una crema a base di pane vecchio, pepe e brodo), tortellini in brodo e le cassiche “tagliatelle con i fegatini”. Nell’Ottocento l’unico mezzo per sfruttare gli ossi e i tagli poveri della carne era il bollito misto, infatti questa pietanza tipica del veronese era molto diffusa soprattutto nelle famiglie povere, ma ora è considerata una prelibatezza, spesso arricchita con carni anche più “pregiate” rispetto alle poche utilizzate secondo la tradizione.

ORARI DI APERTURA

Dal lunedì al sabato: dalle 12.00 alle 14.00 e dalle 18.30 alle 23.00
Domenica: dalle 11.30 alle 23.00

Le serate di FieraCavalli

img virgilioblog.jpgFuori Fiera spesso non si sa cosa fare, allora qui potete trovare gli appuntamenti principali dedicati a chi partecipa (espositori e non) che si terranno fuori dai padiglioni di Veronafiere. Venerdì 4 novembre in Piazzetta Sgarzarie all’interno della Loggia del Mangano, dalle ore 19.00 ci saranno aperitivi, degustazioni, riconoscimenti e musica; sabato 5 novembre all’ Ex Arsenale, sempre alla stessa ora ci saranno expo moda e musica dal vivo, in più dalle 21.00 potrete assistere all’apertura del teatro Scientifico con uno spettacolo della band Regina Mab (teatro/canzone); l’ultima sera, domenica 6 novembre presso Porta San Giorgio dalle 17.00 alle 21.00 ci sarà invece la castagnata con degustazione di vini e prodotti tipici del Consorzio Valorizzazione Carni Montebaldine. Buona fiera a tutti!