I progetti di sviluppo di Verona a rischio

filobus verona.jpgDopo le dimissioni di Berlusconi, Verona si trova come tante altre città a dover fare i conti con l’impossibilità di mandare avanti alcuni progetti di sviluppo. 

Primo su tutti il Filobus. Il comune e Amt hanno già assegnato definitivamente la gara d’appalto, però, manca ancora il finanziamento statale di 86 milioni per coprire il 60 per cento del costo dell’opera. Bisognerà attendere che il Cipe si riunisca, ma al momento le priorità nazionali sono altre.

Altri progetti a rischio sono l’alta velocità ferroviaria sia sulla linea del Brennero che sulla Milano-Venezia (anche in questo caso servono altre risposte da Roma). Infine, la concessione per l’aeroporto D’Annunzio di Montichiari, che dovrà in futuro far parte di un singolo gruppo assieme all’aeroporto Catullo di Villafranca.

I progetti di sviluppo di Verona a rischioultima modifica: 2011-11-14T12:29:23+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento