Aumenta l’IVA – cosa cambia a Verona

img virgilioblog.jpgDal 18 settembre, in tutta Italia è entrato in vigore l’aumento dell’IVA dal 20 al 21 per cento. Anche a Verona quindi ci sarà l’aumento dei prezzi su molti prodotti e servizi.  Saranno più care le bollette energetiche, telefoniche e di internet, vestiti, calzature, accessori, gli articoli di cartoleria e casalinghi, elettrodomestici, computer, cellulari, audio e video. Oltre a questi prodotti aumenteranno anche i generi alimentari non considerati di prima necessità su cui si applica ancora l’IVA agevolata. Una delle cose che inciderà di più sulle famiglie italiane sarà il costo dell’energia, in particolare la benzia.

L’aumento dell’IVA è stato deciso perchè in parlamento si è deciso di non applicare la tassa di solidarietà nelle misure proposte inizialmente, ma solo per i reddito sopra i 300 mila euro, quindi da qualche altra parte si dovevano recuperare i soldi necessari per la manovra economica. L’aumento dell’IVA peserà soprattutto sui consumatori (ricchi e poveri). Dite la vostra.

Aumenta l’IVA – cosa cambia a Veronaultima modifica: 2011-09-20T08:20:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento