Acqua a catinelle su Verona

img virgilioblog.jpgSe qualcuno di voi ieri avesse deciso di passare un bel weekend a Verona, sicuramente avrà avuto poco di cui gioire. Come tutto il nord Italia, una serie di rovesci molto forti si sono abbattuti sulla città. Perchè parlo del tempo? Non sono invecchiato così all’improvviso (di solito sono gli anziani che parlano sempre di meteorologia), però sono rimasto in ufficio fino a poco fa per svuotarlo dell’acqua che era entrata dal tetto. Immagino di non essere stato l’unico a Verona quindi ho voluto scrivere questo articolo di solidarietà (mal comune, mezzo gaudio). In compenso qualcun altro si sarà consolato con il passaggio in finale dell’Hellas che si giocherà con la Salernitana il passaggio in serie B. 

Aspettando l’Opera con la Clerici

img virgilioblog.jpgNon solo Wind music Awards o Festivalbar con le loro canzonette, ma ora anche l’Opera ha guadagnato il suo spazio in televisione (condotto dalla Clerici in diretta la notte del 1 giugno). Forse, e dico forse, ai puristi, veri appassionati di lirica queste cose fanno un pò ridere (il vedere l’aida in tv in prima serata), però ho notato che negli ultimi anni l’opera ha subito un pò un calo di presenze. I giovani sono più propensi ad altre forme di “intrattenimento” e i vecchi appassionati di un tempo non riescono a concentrare in una sola settimana tutte le opere in programma per la stagione lirica. Il risultato è che sempre meno spesso si fa “sold out”. Sicuramente portare in televisione un evento di questo tipo può avvicinare la gente e attrarre chi non ha mai neanche ascoltato e visto questo tipo di “show” che dura da più di cent’anni.

Arrivano le ruspe alla Passalacqua

img virgilioblog.jpgDopo tante chiacchere cominciano i lavori per la demolizione di parte degli edifici militari presenti alla ex caserma Passalacqua. Nella prima fase dei lavori si avrà a che fare con la bonifica ambientale, che dovrebbe concludersi entro il mese di novembre e prevede anche l’eliminazione dei residui di amianto presenti nell’area, seguirà la bonifica bellica con il recupero dei rifiuti presenti nel sottosuolo. Entro la primavera 2012 sarà completato il primo recupero delle Mura Magistrali che andranno a formare il più grande parco urbano della città e successivamente anche il campus universitario, parte di alloggi residenziali agevolati e una vasta area riservata a un nuovo polo sportivo e a servizi di vario dipo per il quartiere di Veronetta.