Energia Verde per Verona

img virgilioblog.jpgQualche post fa avevamo scritto di centrali nucleari in progetto in Veneto, in particolare un sito di questi era stato individuato su una vecchia lista del governo da realizzare a Legnago. La Germania che è piena di centrali nucleari da mettere a norma sta valutando l’opportunità di chiuderle tutte per dedicarsi a fonti di energia pulita, mentre l’Italia, storicamente mai al passo con i tempi emette decreti che cancellano i contributi per le rinnovabili mettendo in crisi uno dei pochi settori che sta trainando le economie mondiali. Le iniziative dei privati però sono molto importanti e grazie a loro e a qualche lungimirante giunta comunale il Veneto è la terza regione come capacità complessiva di energia da fotovoltaico installata. Rinnovabile però non è solo energia del sole, per esempio a Sant’Ambrogio di Valpolicella è stato installato un impianto a biomasse di 20 MW che impiega legname delle foreste locali e non. A questo si aggiungono molte altre esperienze anche nel campo dell’eolico (scarso nella nostra regione per mancanza di vento) e Geotermico. Voi cosa fareste per rendere Verona una città più pulita?

Energia Verde per Veronaultima modifica: 2011-03-30T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Energia Verde per Verona

  1. Credo che Fukuscima sia sufficente anche per i più duri di comprendonio,che non dobbiamo seguire questa politica.La natura non si inganna e noi non dobbiamo farci ingannare dai nostri politici sui disastri che può provocare l’atomo ed altre fonti artificiali di energia.Noi veniamo dall’energia del sole,ed è quella la più bella,quella pulita e immensa.L’energia del vento,delle acque e di altri fenomeni naturali è quella che ci deve guidare nelle scelte future.Perchè è immensa,pulita ed inesaurile.Ed è senza ombra di dubbio potentissima e che se saputa utilizzare bene salverà la vita dell’uomo sulla terra.E questa non è forse la più grande ricchezza?Al bando quindi le altre forme di energia,che la ricchezza la portano in tasca solo di pochi e sono la rovina per il resto dell’umanità.

  2. Aggiungerei… l’energia pulita è gratis perchè per produrla bastano le risorse naturali, meglio non pagare le bollette e utilizzare quei soldi per andare fuori a cena qualche sera in più.. credo che chi ha la possibilità di staccarsi dal sistema mondiale basato su atomo e petrolio lo debba fare il prima possibile e uno stato che pensa al benessere dei propri cittadini dovrebbe incentivare questo comportamento.

Lascia un commento