Notte bianca Verona: quando la prossima?

IMG_9969.JPGTornando dalla Notte Rosa della riviera romagnola, mi sono ripetutamente chiesto perchè anche Verona non abbia una sua Notte Bianca, una manifestazione dedicata dal tramonto all’alba per scoprire (e riscoprire) gli angoli più belli della città.

In verità una prima edizione c’era stata, 2 anni fa, esattamente il 30 aprile 2007 ma non aveva raccolto troppi consensi: l’accoglienza era stata tiepidina ma rappresentava comunque un primo passo. Poi il progetto è caduto nel vuoto.

Voi che ne pensate? Il centro della città non sarebbe una location perfetta per una nottata insonne?

 

61° festival shakespeariano

estate-teatro-romano.jpgLo stretto rapporto di Shakespeare con la nostra città è cosa nota: a Verona il Bardo ha ambientato ben tre delle sue opere: La bisbetica domata, Romeo e Giulietta e I due gentiluomini di Verona
e Verona lo omaggia ormai da 61 anni con un importante festival che quest’anno, a partire da domani, vede rappresentate al teatro romano tre prime nazionali

LA DODICESIMA NOTTE
con Luca De Filippo, regia Armando Pugliese
7 – 8 – 9 – 10 – 11 luglio ore 21.15


LA BISBETICA DOMATA

con Natalino Balasso e Stefania Felicioli, regia di Paolo Valerio e Piermario Vescovo TEATRO 15 – 16 – 17 – 18 luglio ore 21.15

SHYLOCK: IL MERCANTE DI VENEZIA IN PROVA
con Moni Ovadia e la Stage Orchestra, uno spettacolo di Roberto Andò e Moni Ovada  22 – 23 – 24 – 25 luglio ore 21.15

Ecco il costo dei biglietti per ogni spettacolo:
Platea numerata 26,00 €
Gradinata 16,00 €
Gradinata ridotta 13,00 €

United Verona Artists

sonohra2-480x360.jpgL’evento è già passato ma merita comunque di essere ricordato per la sua particolarià.

Lo scorso 16 giugno il Teatro Romano ha ospitato lo United Verona Artists, un progetto corale che ha raccolto artisti e personaggi famosi originari della città di Giulietta&Romeo. Attorno agli ideatori Carlo Facchini, Enrico Nascimbeni e Gilberto Lamacchi, si sono riuniti un’ampia selezione di nomi: Cecilia Gasdia, Ivana Spagna, Gigliola Cinquetti, Veronica Marchi, Deborah Kooperman, Marco Ongaro, il bluesman Rudy Rotta, Jerry Calà, Umberto Smaila, Ninì Salerno e Franco Oppini dei Gatti di Vicolo Miracoli, Grazia De Marchi con Il Nuovo Canzoniere Veronese, i Dioniso, Dino, Renato dei Kings, Sonohra ed il giovane Filippo Perbellini, reduce dall’ultimo Festival di Sanremo.

Senza dimenticare poi Fabio Testi, l’attrice Jana Balkan del Teatro Laboratorio, l’ex Miss Italia Silvia Battisti, il tenore Aldo Bergamaschi accompagnato dalla moglie Veronica Maya, l’attrice Fatou Kine Boye (la Bakhita dello sceneggiato Rai) ed il protagonista maschile della fiction Fabio Sartor.

 

 

 

Laura Pausini in Arena

laura-pausini1.jpgConcerto intenso ed emozionante: così lo descrive chi, lunedì sera, era presente al concerto di Laura Pausini in Arena.
15 mila persone, una scaletta di 31 brani, applausi a scena aperta e una spruzzata di pioggia: la ricetta della serata sembra aver soddisfatto anche i palati più esigenti.

Non è mancata neppure una dedica a Micheal Jackson, quasi doveroso a solo pochi giorni dalla sua scomparsa.

Voi avete partecipato alle 2 ore di concerto? Quali impressioni vi sono rimaste? Raccontatecele!