Bloccati i progetti per le ex officine Adige

img virgilioblog.jpgAssieme alla riqualificazione di Verona sud, l’area delle officine Adige avrebbe dovuto essere soggetto di interventi nei prossimi anni. In questa zona dovrebbe essere realizzato il World trade center Adige City.

Non se ne parla da parecchio tempo, ma già il 30 marzo scorso il progetto era stato bloccato da una decisione della commissione provinciale. Il problema principale per tutti questi piani di recupero è la gestione della viabilità, oltre alla capacità edificatoria sovradimensionata di 10mila metri quadri rispetto a quanto aveva approvato dal Consiglio comunale. Tutti i progetti che riguardano Verona sud infatti aumenteranno di molto il traffico, ma non è ancora stato previsto abbastanza per arginare il problema.

Non si farà più il casello dell’aeroporto Catullo

img virgilioblog.jpgDa anni la società Autobrennero ha pronti 15 milioni di euro che sarebbero stati destinati alla costruzione di un nuovo casello autostradale sulla A22, però Provincia, società aeroportuale e Comune di Villafranca, hanno preso insieme una decisione condivisa, quella di eliminare dalla programmazione questo progetto chiedendo all’Autobrennero di investire questi 15 milioni per un casello più a sud, in zona Vigasio dove sorgeranno due opere che porteranno molto più traffico e per le quali le emergenze viabilità vanno affrontate prima per non trovarsi impreparati quando saranno realizzate. Si tratta dell’autodromo Motorcity e del District Park, per ora solo sulla carta, ma già approvate. L’aeroporto ha replicato che in base ai suoi programmi il casello non era così necessario e che comunque Verona Nord si trova a soli 5 km da lì.