Rispunta l’idea di un polo finanziario a Verona sud

img virgilioblog.jpgDopo aver bocciato l’idea di creare un polo finanziario a Verona sud subito dopo la fine della giunta Zanotto, ora la maggioranza in comune dovrà decidere come muoversi a seguito alla richiesta di Unicredit di creare un vero e proprio polo della finanza nell’area ora dedicata al Polo Culturale, attualmente di proprietà di Cariverona. Resterebbe invariata la decisione di trasferire in questa area anche l’ULSS 20 e l’archivio di stato, ma pare che la bellissima idea di Polo Culturale possa venir rimpiazzata da uffici per circa 1000 dipendenti di Unicredit. Si sa che la finanza paga più della cultura, però spero che si trovi una soluzione che non escluda quella di creare uno spazio adibito alle espressioni artistiche nell’area degli ex magazzini generali. 

Tornano le grandi mostre in Gran Guardia

img virgilioblog.jpg

Nel 2013 e nel 2014, in Gran Guardia a Verona torneranno le grandi mostre che vedranno esposti quadri e sculture dei più grandi maestri tra il ‘400 e il ‘900. Alcune delle oper esposte saranno di Raffaello, Rembrandt, Van Gogh, Tiziano e Monet. 

 Padrino dell’iniziativa è Marco Goldin, importante organizzatore di mostre, mentre a finanziare il progetto ci penserà la Fondazione Cariverona che dovrà sborsare 4 milioni di euro per questi eventi che dureranno per vari mesi e coinvolgeranno oltre a Verona anche Vicenza. Come già avvenuto in passato, questo tipo di mostre dovrebbero attirare in città anche molti turisti e sicuramente rappresentano un valore aggiunto per una città artistica come Verona.

Auto blu e casta politica

img virgilioblog.jpgIl titolo di questo articolo è sicuramente un pò forte, però anche a Verona si è parlato tanto di auto blu e di privilegi legati a chi governa la nostra città (e non solo). La cosidetta casta non è solo a livello nazionale perchè a mio parere, anche senza parlare di governo a Roma, ci sono troppi privilegi e troppi sprechi legati a chi dovrebbe semplicemente essere al servizio del cittadino anche qui vicino. Con tutti i soldi che si spendono per mantenere attivo il servizio di auto blu si potrebbero finanziare opere molto più utili a Verona. Trovo sbagliato che politici a livello comunale abbiano diritto a questo tipo di trattamento di favore. A mio modesto parere le auto blu andrebbero dedicate solo alle più alte cariche dello stato per occasioni istituzionali e non agli assessori comunali che registrano anche più di trecento uscite in auto blu in un anno.

Filobus nel 2014

img virgilioblog.jpgA Verona il filobus lo vedremo girare per le strade nel 2014. Mancava ancora un accordo economico definitivo tra comune, provincia ed enti dei trasporti di Verona, ma oggi si è deciso. Gli utili o le eventuali perdite derivanti dal nuovo servizio di trasporto urbano andranno al comune.

Entro la fine di luglio i lavori saranno aggiudicati ufficialmente ai vincitori della gara mentre poi dovranno passare altri 35 giorni per eventuali ricorsi legali, prima di firmare in via definitiva il contratto ufficiale. Le aziende vincitrici dell’appalto avranno mille giorni di tempo per realizzare le due linee, il nuovo deposito unico per i mezzi (alla Genovesa) e il sottopasso di via Città di Nimes.

Deep Purple in Arena

img virgilioblog.jpgChi l’altra sera si aspettava di vedere dei signori anziani, un pò stanchi e un pò sotto tono si è dovuto ricredere. Il concerto dei Deep Purple in Arena con l’orchestra filarmonica è stato uno spettacolo degno del gruppo storico che rappresentano. Una band così “potente” in Arena non si vedeva da tanto. L’attitudine è stata da subito fortemente “rock”, con l’orchestra che non ha certo perso tempo con passaggi musicali leziosi, ma che ha solo aggiunto potenza alla band. Una carica così non ce la si sarebbe aspettata neanche da un gruppo di ventenni. 

Terremoto in pianura padana

img virgilioblog.jpgIeri sera alle ore 20.30 circa (per esattezza dalle 20.22 in poi), quattro scosse di terremoto hanno interessato l’Italia settentrionale, dalla Lombardia all’Emilia, dal Veneto al Trentino, con epicentro Felonica, vicino a Mantova. La scossa più forte registrata è stata di magnitudo 4,7, nella Pianura padana veneta. Sinceramente io non ho sentito nulla e sembra che non ci siano stati danni a cose o persone, però la linea ferroviaria Verona-Bologna è stata chiusa per precauzione e sembra che molte persona in tutto il nord italia abbiano avvertito la terra tremare. Visto che la scossa non è stata propriamente “lieve” scriveteci e mandate le vostre segnalazioni..

 

Domus Romana all’Arco dei Gavi

img virgilioblog.jpgAvevo dedicato qualche articolo fa al ritrovamento di resti presso l’arco dei Gavi. Dopo gli esami necessari per capire il periodo e la rilevanza delle rovine venute alla luce, si è capito che probabilmente si tratta di un’abitazione di origine romana, appartenente ad una famiglia di una certa importanza. Questa ipotesi deriva dal fatto che i muri sono molto spessi, che si sia trovato un pezzo di mosaico e che l’abitazione si affacci sull’Adige. Sembra quindi che il ritrovamento sia decisamente rilevante, ora si tratta solo di decidere come e quanto estendere gli scavi e come successivamente dar loro il giusto peso, magari ricoprendoli con una vetrata.

Programmazione spettacoli in Arena

 

img virgilioblog.jpgUn paio di giorni fa ho indicato il programma dei concerti e degli spettacoli in Arena da qui a settembre (Stagione lirica esclusa). In questi giorni ci ho un pò pensato e visto che di turisti che vengono per questi eventi ne ho conosciuti tanti volevo fare una riflessione.

L’opera raramente fa sold out, ma è comunque uno spettacolo di alta qualità, molto suggestivo per chi non l’ha mai visto (forse un pò di moderità non farebbe male, ma queste è un’altra storia). Nulla in contrario contro Zalone o Panariello, ma a mio parere, l’Arena potrebbe essere sfruttata di più per portare artisti di calibro internazionale in grado di attrarre gente da tutta Europa e forse anche da più lontano, oppure spettacoli di qualità in alternativa alla lirica come per esempio il Cirque du Soleil o i grandi eventi sportivi. 

In Arena lo sport non è permesso, ma credo che con dovute precauzioni si possa anche rivedere questa decisione. Di sicuro il nostro anfiteatro non avrebbe niente da invidiare agli impianti di Wimbledon (almeno per quanto riguarda il fascino estetico).

Concerti in Arena 2011

img virgilioblog.jpgDopo Gianna Nannini, Zucchero e Biagio Antonacci, la programmazione estiva dell’Arena di Verona si arricchisce di nuovi show per la stagione 2011. L’11 di Luglio toccherà a Giorgio Panariello con il suo nuovo show “Panariello non esiste”, il 18 luglio, in memoria dei vecchi tempi quando venne inciso Deep Purple with orchestra, tornano in versione “sinfonica” i Deep Purple.

Per Luglio è tutto, però poi a settembre, finita la stagione lirica si ricomincia con gli spettacoli di:

  • NOTRE DAME DE PARIS – 9 e 10 settembre 2011
  • GEORGE MICHAEL – 13 settembre 2011
  • CHECCO ZALONE – sabato 24 settembre 2011
  • ZUCCHERO – 25 e 26 settembre 2011

Casa di Giulietta vista dai turisti

img virgilioblog.jpgLa leggenda di Giulietta e Romeo, non tutti lo sanno, ma non è una storia vera, o almeno si può dire che è ispirata dalla realtà in quanto non è del tutto impossibile che le due famiglie dei Capuleti e dei Montecchi fossero in effetti nemiche. Quello che però non è leggenda è il fatto che la casa di Giulietta, famosa in tutto il mondo grazie a Shakespeare (che a sua volta si è ispirato ad altri autori nel suo Giulietta e Romeo) venga considerata non all’altezza da chi viene in visita a Verona. A molti non piacciono i muri imbrattati e qualcuno considera questo sito turistico come un mero sistema di fare business. Difficile dargli torto, ancor più difficile riuscire a sollevare l’immagine dell’eroina cittadina.