Elio, Godot o scienza?

infinitamente.pngUltimo weekend di gennaio: ecco cosa vi proponiamo.

Iniziamo con un anticipazione per il post weekend: lunedì 1 febbraio Elio e le Storie Tese live al Teatro Filarmonico. Nulla da aggiungere: buona musica e grande spettacolo.

Veniamo al weekend. Da ieri è in corso la seconda edizione di Infinitamente, un “festival di scienze ed arti” dedicato quest’anno al tema “Fattore umano. Cervello e coscienza“. L’evento è organizzato dall’ Università di Verona in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune ed il Consorzio “Verona Tuttintorno”. Maggiori informazioni qui.

Infine, al teatro Trinità il gruppo La Formica mette in scena “Aspettando Godot” di Beckett: rappresentazioni domani e domenica. Un must da vedere e rivedere.

Buon fine settimana!

 

Il Giorno della Memoria a Verona

memoria.pngIl 27 gennaio è il Giorno della Memoria, dedicato alla commemorazione delle vittime dell’Olocausto: un ricordo e un monito da tramandare alle generazioni future. A Verona il programma di appuntamenti è ampio ed è iniziato lunedì scorso con l’esposizione in Piazza Brà di un carro ferroviario utilizzato per il trasporto degli ebrei: all’interno una mostra fotografica con testimonianze della tragedia.

Oggi sono previsti saluti delle autorità, commemorazioni e deposizioni di corone di fiori ma non solo: il programma completo è disponibile qui.

Quando l’affitto è un problema

Più di 2.500: è questo il numero dei veronesi che non riescono a pagare l’affitto a causa di problemi economici. Le cifre sono fornite dall’assessore ai Servizi Sociali Stefano Bertacco in occasione della presentazione del contributo annuale di 500 mila euro in favore dell’accesso alle abitazioni in locazione: “Il fondo stanziato l’anno scorso ha coperto le richieste di 2.569 cittadini che avevano compilato la domanda e che sono stati ritenuti idonei a ricevere il finanziamento – ha detto Bertacco -. Di questi, 583 sono stati ritenuti casi sociali più gravi e quindi abbiamo provveduto a garantire una copertura con la metà del fondo stanziato, quindi 250mila euro”. (fonte: Verona Sera). Per informazioni e richieste c’è tempo fino al 19 febbraio.

Vivi la casa, Fiera San Biagio

Ed eccoci con un pò di idee per il week end.

In Fiera a Verona c’è “Vivi la Casa“, un appuntamento più che consolidato per il settore dell’arredamento e non solo. La manifestazione è partita ieri e si concluderà lunedì 25: tanti gli eventi e le soluzioni innovative, senza dimenticare l’ambiente e una visione eco friendly. Tutte le informazioni qui.

Una delle fiere più antiche dell’intero Veneto: la Fiera di San Biagio di Bovolone è arrivata alla 732 edizione, un numero che si commenta da solo. Rassegna regionale per le attrezzature per l’agricoltura e nazionale nel settore tabacco, l’evento da 23 al 26 gennaio raccoglie convegni, sport e molto altro: qui l’elenco completo.

Amanti della lirica? A Legnago, Teatro Salieri, domani sera va di scena il Rigoletto di Verdi. L’organizzazione è de “I filarmonici veneti”, qui tutti i dettagli.

 

Metropolitana di superficie a Verona

Tornano a far capolino le voci sul progetto di metropolitana di superficie che dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) collegare Verona con l’aeroporto di Bologna e il Basso Veronese (fonte: VeronaSera) . L’idea è di creare quindi un mezzo di trasporto più veloce ed efficace per collegare, da un lato, la città con la provincia e, dall’altro, con uno dei principali snodi del traffico aereo.

Siamo naturalmente ancora sulla carta: c’è tutto da decidere e da fare. Voi come vedete il progetto?

Verona per Haiti

Il terremoto ad Haiti: una tragedia purtroppo difficile anche da immaginare. Sono molte le iniziative di solidarietà partite per dare una mano, segnaliamo quella organizzata dal Comune di Verona: un conto corrente per raccogliere i contributi, con queste coordinate

Comune di Verona c/o UNICREDIT Banca S.p.A
Agenzia Piazza Renato Simoni, 8 – 37122 Verona
Codice IBAN: IT 96 B 02008 11725 000003465410
Causale obbligatoria: pro terremotati Haiti

Se conoscete altre forme di aiuto attivate nel territorio di Verona fateci sapere

Moto, rufioi e gara podistica

motorbikexpo.jpgIdee variegate per questo weekend di gennaio.

In zona Fiere si svolge Motor Bike Expo: da oggi a domenica tutto su moto, accessori, turismo su due ruote e molto altro ancora. Un appuntamento più che imperdibile per gli appassionati. Tutte le informazioni qui.

Volete fare un pò di sport? La Gara Podistica Montefortiana è perfetta: siamo già alla 35°edizione di questa manifestazione che unisce atleti e non, all’insegna del movimento e della natura. Da provare: qui i dettagli.

Infine un pò di dolcezza: l’Antica Sagra dei Rufioi di Soave. Una specialità gastronomica che trova a Costeggiola, a pochi km da Soave, una delle sue versioni più squisite. Occasione ghiotta per degustarli da domani a domenica.

Buon fine settimana!

Il Ballo del Qua…rtiere

ballo-quartiere.jpgUna bella iniziativa per stare insieme a suon di musica: Il Ballo del Qua…rtiere.

Organizzato dall’ Assessorato al Decentramento – Servizi Progettuali Culturali per i Quartieri, si tratta di una serie di pomeriggi danzanti dedicati alle singole circoscrizioni. In particolare: venerdì 22 gennaio per i residenti delle Circoscrizioni 3^ e 4^, sabato 23 gennaio per le Circoscrizioni 5^, 6^ e 7^ e domenica 24 gennaio infine per le Circoscrizioni 1^, 2^ e 8^

Il tutto in una cornice molto particolare come la Sala Buvette del Palazzo della Gran Guardia.

Per avere le informazioni necessarie per partecipare cliccate qui.

Bentegodi, uno stadio ecologico

Un dato interessante al di là del lato sportivo: lo stadio Bentegodi di Verona è stato dotato di una nuova copertura composta da oltre 13.300 pannelli solari fotovoltaici. Una scelta significativa e un segnale importante: l’impianto permetterà infatti di produrre 1 megawatt di energia all’anno, energia completamente pulita, evitando contemporaneamente l’emissione di oltre 550 tonnellate di Co2 in atmosfera.

Altri numeri per meglio rendersi conto del progetto: 18.435 metri quadri la superficie coperta e 4 milioni di euro l’investimento richiesto.
E fuori dallo stadio alcuni display mostreranno, aggiornata, l’energia via via prodotta.

Epifania a Verona

Epifania, e tutte le feste si porta via: i proverbi popolari non sbagliano mai.

A Verona il momento più caratteristico del 6 gennaio è il Brusa la Vecia in piazza Brà: la vecia (“vecchia”) al rogo, a pochi passi dall’Arena, sarà alta quasi 10 metri e ricorderà gli antichi riti propiziatori per augurarsi un felice anno nuovo.

L’appuntamento è alle 17.30 ma il tutto verrà accompagnato da musiche, spettacoli e animazioni per chiudere, al meglio, questo lungo periodo di feste. Che altro aggiungere? Buona Epifania a tutti!