Raduno Gardaland Internet fan: com’è andata?

prezzemolo101.jpgDue giorni fa, esattamente sabato 27 giugno, Gardaland – il parco divertimenti a pochi chilometri da Verona – ha festeggiato il suo primo raduno Internet fan. Dedicato ai navigatori “amici” di Prezzemolo (la storica mascotte) attraverso i vari social network, la giornata ha previsto gadget, momenti speciali, foto di gruppo, la possibilità di scoprire in anteprima le nuove attrazioni del parco.

Il tempo non è stato dei migliori ma la partecipazione, come prevedibile, è stata comunque molto numerosa.

Voi avete partecipato? Raccontateci com’è andata!

Letters to Juliet: Verona torna set cinematografico

giulietta.jpgVerona torna ad essere set cinematografico in una pellicola che celebra il personaggio più emblematico della città. Parliamo di Giulietta, al centro (seppur indirettamente) di “Letters to Juliet“, produzione internazionale con un cast interessante: Gael Garcia Bernal, Amanda Seyfried, Vanessa Redgrave e Franco Nero.

La storia ruoterà attorno ad una delle migliaia di lettere che, ogni anno, persone innamorate inviano a Giulietta, tra le quali.. ma naturalmente non voglio svelarvi altro.

Ecco invece le zone della città che verranno coinvolte nelle riprese: via Pellicciai, scalette Pellicciai, lungadige Donatelli, pizza Bra Molinari, piazzetta Pescheria, via al Cristo, via Pescheria Vecchia e via Frangini.

Che ne pensate? Se vi capita di assistere ai ciak fateci sapere: lasciate i vostri commenti qui.

 

L’Arena e la musica “leggera”

verona-arena.jpgLo scorso post parlavamo dell’apertura della stagione lirica in Arena ma l’anfiteatro romano non è soltanto tempio della musica “impegnata”.

Apro subito una parentesi. Utilizzerò i termini “impegnata” / “leggera” in modo molto pratico e senza troppo entrare nel merito. Potremmo discutere sull’appropriatezza dei due termini ma certamente non è questa la sede nè tantomeno il nostro scopo. E, poi, personalmente amo entrambi questi “generi” di musica.

Chiusa parentesi.

Dicevamo che in Arena non si suona solo opere ma, spesso e volentieri, trovano spazio anche concerti di musica “leggera”: rock, leggera, cantautori. Nelle scorse settimane, solo per citare gli ultimi eventi in ordine cronologico, ci sono stati Cocciante, Ferro, The Killers.

E, anche da questa prospettiva, l’Arena si dimostra una cornice unica e spettacolare: se avete avuto il piacere di assistere ad un live al suo interno capite benissimo di cosa parlo.

Non possiamo dimenticare però le numerose polemiche in passato sulla possibilità o meno di “prestare” un monumento così storico alla musica leggera. Polemiche che in realtà credo non si siano mai del tutto sopite.

E allora voglio conoscere la vostra opinione: vi piace l’Arena come location per musica di tutti i generi oppure la preferite dedicata alla lirica?

(foto: Bed-breakfast-italy.com)

Parte la stagione lirica

arena.jpgPer appassionati e non, la stagione lirica dell’Arena di Verona rappresenta un momento di grande fascino e attrattiva. L’edizione 2009, la numero 87 della storia, ha avuto il suo debutto qualche giorno fa (venerdì 19 giugno) con la “Carmen” diretta da Franco Zeffirelli e la partecipazione prestigiosa di Placido Domingo. Come di consueto serata di gala e parterre illustre: un piccolo grande rito per la città.

Oltre a “Carmen” quest’anno saranno allestite “Aida”, “Turandot”, “Il barbiere di Siviglia”, “Carmina Burana” e “Tosca” più un appuntamento speciale dedicato proprio al maestro Domingo per festeggiare i suoi 40 anni di carriera (24 luglio).

Volete biglietti o maggiori informazioni? Vi rimando direttamente al sito della Fondazione: http://www.arena.it/.

E una mia curiosità finale: che ne pensate dell’Arena in versione lirica? Siete amanti del genere e frequentatori oppure assolutamente indifferenti?

 

 

 

 

 

Non ci sono più le mezze stagioni

Con questo gran caldo, stavo cercando qualche dato storico per trovare le temperature record in città e, come succede sempre girando per la Rete, mi sono “perso” e ho scoperto una risorsa interessante per veronesi e turisti.

Parlo di MeteoVerona, un osservatorio meteorologico urbano attivo online dal 1998, un periodo lunghissimo per Internet.
Webcam in tempo reale, archivi storici, previsioni e articoli di approfondimento: non manca proprio nulla.

Un gran bel progetto e soprattutto una miniera preziosa di informazioni: se quindi siete sotto l’Arena e volete sapere che tempo farà, andate e documentatevi 🙂

verona.jpg

 

Dove ci si trova a Verona?

2710289750_6d8ccc1ee1.jpg?v=0

Ogni città ha i suoi punti di riferimento, i suoi angoli dove la gente si trova e si raduna.

Verona naturalmente non sfugge a questa regola.

Se avete voglia di incontrare tanta gente, puntate sicuramente su Piazza Erbe, destinazione obbligata per la serata. Aperitivo o dopocena, la tappa non vi deluderà.

Se invece avete intenzioni più turistiche, Piazza Brà non può mancare nel vostro itinerario: l’Arena ha pur sempre il suo fascino.

Ma questo solo per cominciare: in realtà ci sono molti punti meno noti ma altrettanto interessanti.
Per questo però voglio chiedere aiuto a voi lettori: che angolo di Verona preferite per incontrarvi?

 

(foto Allie_Caulfield)

Turisti a Verona

verona.jpgSpulciando i dati della Provincia di Verona sui flussi turistici (riferiti al 2008), l’occhio cade su 68% rappresentato da presenze straniere, in particolare da Germania e Austria (44%) e, più staccati, Paesi Bassi (17%) e Regno Unito (10%).
I visitatori italiani si accontentano di un 32%, non molti in effetti.

Noto una cosa però: i turisti dall’Estremo Oriente che spesso incrociamo simpaticamente tra Piazza Brà e Piazza Erbe non compaiono tra le stime.

Verona sta perdendo appeal da quelle parti?

 

(foto Alan Cordova)

Un pallone diviso in 2

verona.jpgI lettori appassionati di calcio lo sanno benissimo: Verona vanta 2 squadre presenti nelle massime divisioni del campionato italiano. L’ Hellas (ora in C1) con uno scudetto in bacheca (correva l’anno 1985) e il Chievo in serie A dal 2001 (salvo un anno in serie B nel 2007) che ha calamitato simpatia e attenzione anche dall’estero.
Due team e due stili che hanno ovviamente portato a due tifi diversi anche se mai contrapposti in maniera violenta o rissosa.

L’Hellas rappresenta un pò la squadra storica della città, “eroica” dopo quel tricolore arrivato a grande sorpresa; il Chievo, col suo stile low budget ma vincente, è una realtà più giovane e si è guadagnato giustamente il titolo di club rivelazione, di “caso” da studiare.

Un pallone diviso in 2 insomma, con sfaccettature anche poco piacevoli, tra cui gli episodi di razzismo in cui era stato coinvolto l’Hellas. Purtroppo il calcio non è solo quello giocato sul campo.

E voi quale delle due squadre preferite?

 

(fonte immagine: KaosRoma77)

Presentazione

 

immagine-verona-Marco_08022.jpgNato a Verona nel febbraio 1983, sono cresciuto nella mia provincia e sono veronese da generazioni. Ho frequentato le scuole della mia città e mi sono laureato in Marketing e Comunicazione presso l’università degli studi di Verona, ho dato vita nel 2010 a un progetto che si chiama Openlab tramite cui lavoro a iniziative di vario tipo, soprattutto di promozione di nuove attività sul web.

Scrivo su vari blog, in particolare rivolti al turismo nella mia città.
Proprio per il fatto che sono veronese doc da generazioni conosco molto bene luoghi, eventi e usanze e in questo blog cercherò di darvi una visione tutta personale della mia città.

I miei siti web su Verona sono:
www.apartmentsinverona.com – una selezione di b&b e appartamenti turistici di Verona, lago di Garda e Valpolicella
http://visitverona.blogspot.com/ – un blog dedicato ai turisti stranieri che vogliono passare le loro vacanze a Verona seguendo i consigli di chi ci vive tutti i giorni.